Non esiste una strada verso la felicità la felicità è la strada

giovedì 9 febbraio 2012

LA SOLITA PASSEGGIATA

Nell'impossibilità di organizzare la consueta escursione settimanale, anche oggi approfittando della giornata più mite, ho percorso le strade di tutti i giorni, una delle passeggiate intorno a casa,che abitualmente faccio con i soliti amici.Sono circa 7/8 Km. comodissimi,senza bisogno di spostamenti con l'auto e attraverso posti per me bellissimi, e sempre "nuovi" anche se percorsi quasi quotidianamente.Questo l'itinerario:Castelfiorentino Z.I.Pesciola-Strada del Piangrande (strada secondaria che da Catelfiorentino porta a Certaldo)-Montorsoli-Cabbiavoli-I Renai- Il Vallone-S.Martino alle Fonti-Z.I.Pesciola
Via di accesso alla tenuta di Montorsoli  sulla strada del Piangrande

Antica fonte

 Dopo un percorso tra vigneti case abbandonate  la strada entra per un breve tratto nel bosco

La Villa di Montorsoli ora in completo stato di abbandono

Colonne all'inizio del viale che conduceva alla Villa di Montorsoli

La Villa-Fattoria di Cabbiavoli



Vista su i Renai

La Corte D'Elsa 

Ex Scuola Rurale dei Renai

Abituale saluto

La Pieve Vecchia di Castelfiorentino

Vista sul Vallone

Antica cerchia muraria e Pieve di Castelfiorentino

S.Martino alle Fonti periferia di Castelfiorentino sulla strada che conduce a Siena

11 commenti:

unrosetoinviacerreto ha detto...

Che bella la tua passeggiata! Ma lì niente neve?
Certo che a vedere case e chiesette abbandonate mi mette sempre un pò di tristezza.
Ciao

roberto ha detto...

Beh, per essere la "solita passeggiata"... non è male!

Il poeta sulle 23 ha detto...

10 e lode

ruma ha detto...

Hello, Giuliano.

Lovely your works, full of JOY.

 I am enlightened by your splendid works.
 Thank you for showing your heartwarming world.

 The prayer for all peace.
  
Have a good weekend. From Japan, ruma ❃

Nick ha detto...

Bei posti! I luoghi abbandonati mi affascinano molto. Se capito in quelle zone, cercherò di andarci!

Kylie ha detto...

Una bella passeggiata davvero.

Bacio

Cinzia ha detto...

Posti davvero magnifici e se è vero che i luoghi abbandonati hanno un loro fascino, è anche peccato che edifici così belli non siano valorizzati. Quando vedo queste antiche ville abbandonate vorrei avere tanti soldi per poterle comprare...

Buona settimana Giuliano
Cinzia

vera luiza vaz ha detto...

A escolha do ponto a ser captado na fotografia, mostra um pouco (ou muito) de nossa alma. Suas fotos mostram a essência desses lugares belíssimos!
Gosto de ver e rever essas paisagens! Obrigada pelo espetáculo!Abraço!

Sara ha detto...

Ha ragione Cinzia! sono posti splendidi, un vero peccato per quegli edifici abbandonati!

vera luiza vaz ha detto...

Venho dar boa-tarde! E encher um pouco mais o olhar com a beleza das fotos...
Abraço, amigo Giuliano!

Luís Coelho ha detto...

Bom dia
Passei por aqui e quero felicitá-lo por estas fotos elucidativas da situação em muitas aldeias com as casas e outras coisas ao abandono.

Quem sabe se daqui a algum tempo não renascerão novas coisas desses escombros que muito me custa ver assim ao abandono.
Também entre nós se repetem a cada passo estas situações.
Políticas ? Fuga ao campo ?
Vou seguir este espaço.