Non esiste una strada verso la felicità la felicità è la strada

venerdì 13 dicembre 2013

LE CRETE SENESI

Giovedi 12 Dicembre 2013

L'escursione odierna ci ha portato in un posto della Toscana particolarmente caratteristico e caratterizzato dai suoi panorami e dalla sua terra disegnata dalla natura ed impreziosita dalla mano dell'uomo in maniera costante nel tempo.
Il paesaggio disegnato da colline brulle e dolcemente ondulate, con poderi isolati in cima alle alture e tratti di bosco negli avvallamenti. Paesaggio quindi di grande fascino per chi lo visita la prima volta e si trova a scoprire tra l'altro, borghi medioevali, pievi, castelli e rocche fortificate, ma soprattutto,antichi poderi che testimoniano la civiltà contadina di questi luoghi.
Prima di mettersi in cammino una veduta dalla "terrazza panoramica" di S.Giovanni d'Asso che domina tutta la vallata ancora prigioniera della nebbia.


 
Lasciata l'auto nel borgo di Monitisi, e dopo un chilometro circa di strada asfaltata siamo giunti in vista di Montelifrè, borgo medievale appartenente ad una famiglia patrizia senese, dominato dai resti di una fortezza, distrutta nel XVI secolo dalla Repubblica di Siena.




Purtroppo, come spesso accade, non ci è stato possibile visitare il borgo in quanto privato e "adattato" a residence.


Fatto pochi chilometri su una panda, parcheggiata al limite del bosco due simpatici cani "da tartufo" si stavano riposando. Siamo infatti nella zona di S.Giovanni d'Asso famosa per il suo tartufo.




Il cammino è continuato su strade bianche, sentieri e sul limitare di terra lavorata e preparata alla semina del grano, lungo rivoli d'acqua sul fondo degli avvallamenti dove ancora resisteva qualche "fumo" di nebbia.






Siamo giunti infine alla chiusura dell'anello a Montisi, borgo situato su una collina tufacea a circa 430 m. slm dove in una caratteristica "piazza" abbiamo concluso la nostra escursione.








11 commenti:

Patzy ha detto...

Non puoi immaginare, Giuliano, quanto che amo questi articoli tuoi! Fortunatamente si conosco molti siti dell'Italia, ma nel tuo blog scopro altri, belli come questo che ci hai presentato oggi, sul quale non ho mai sentito nominare! Per me è un piacere da scoprirli qui e godere dalle tue foto anche! Grande articolo! Abbraccio!

Carmine Volpe ha detto...

sono anni che non ci passo, che tuffo nel passato e nel cuore, con delle belle immagini

roberto ha detto...

Bellissimo! Grazie!

Il poeta sulle 23 ha detto...

Tu, sì che te intendi!
Ganza anche la piazza. Alla faccia del bicarbonato, se la scova Silvio, ci mette subito la residenza....

cooksappe ha detto...

wow *_*

viola ha detto...

la bellezza della Toscana non finisce mai di incantarmi:) bellissime foto:)
serene Feste

Arianna ha detto...

Bella escursione! Buone feste, Arianna

Sara ha detto...

Che escursione!ma dove li trovi questi itinerari! bravissimo!

Carmine Volpe ha detto...

sono passato per farti i miei migliori auguri di buon anno 2014

barba ha detto...

Ciao Giuliano, è da diverso tempo che vengo a visitare il tuo blog di tanto in tanto. Solo oggi però ti scrivo questo commento per complimentarmi, sono molto belli i tuoi itinerari attraverso la Toscana, i borghi sono eccezionali!
A presto.

Vera Luiza Vaz ha detto...

Giuliano, aqui venho sentir um pouco o "cheirinho" da Itália, num desejo de matar a saudade do amigo!!
Por onde anda este caminhante de lugares e tempos??
Grande abraço!