Non esiste una strada verso la felicità la felicità è la strada

lunedì 12 agosto 2013

Isola Santa

Lunedì 12 Agosto 2013


Un desiderato ritorno in Garfagnana e nello specifico in uno dei luoghi più affascinanti di questa terra meravigliosa.
Dopo aver parcheggiato l'auto in uno degli slarghi lungo la strada statale che costeggia il lago abbiamo iniziato il percorso passando sulla diga  alla fine del lago.


Dopo il primo tratto di sentiero in leggera salita la pendenza aumenta e una serie di stretti tornanti ci fa salire di quota velocemente verso il Col di Favilla constatando la cura con cui il sentiero stesso è mantenuto agibile e ben segnalato.



Il panorama si fa sempre più bello e il clima abbastanza ventilato ci fa sentire meno la fatica della salita che ci ha portato al Col di Favilla davanti alla chiesa di Sant'Anna dove abbiamo fatto una piccola sosta ed incontrato altri escursionisti che procedevano in senso contrario al nostro.


Ripreso il cammino seguendo sempre il sentiero ben indicato ed ancora ombreggiato da una meravigliosa fila di faggi raggiungiamo un alpeggio e la chiesetta della SS Trinità.







Percorso ancora alcune centinaia di metri, lasciamo il sentiero segnato e continuando su una traccia che perde quota costantemente ci dirigiamo verso una via di cava che ci porterà sulla strada asfaltata 500 metri prima del luogo dove avevamo lasciato l'auto che raggiungiamo dopo aver visitato l'antico borgo di Isola Santa.

                                                                  Vecchia cava di marmo


                                         Il Pizzo delle Saette visto dal piazzale della cava












9 commenti:

Cinzia ha detto...

Che posti magnifici e di grande serenità. Vedendo quei casolari abbandonati, il mio primo impulso sarebbe di acquistarne uno... le case vecchie situate in mezzo alla natura esercitano un fascino irresistibile su di me...

Grazie Giuliano per queste splendide immagini!
Cinzia

Arianna ha detto...

Ci son stata da ragazzina...un luogo incantevole, tanto più che ora la chiesa ha di nuovo un tetto decente! Ciao, Arianna

roberto ha detto...

Che angolini appartati!!

Il poeta sulle 23 ha detto...

Mamma mia, sei andato sul Machu Pichu?

Vera Luiza Vaz ha detto...

Sempre que aqui venho, observo os ângulos que escolhes para as fotos,as imagens que revelam a alma do fotógrafo...
Também sempre fico a pensar no tanto de História por trás de cada detalhe...
Magnífica Itália!!
Abraço, amigo Giuliano!

Sara ha detto...

Il tuo blog sta diventando sempre più bello! anzi, favoloso!

anna ha detto...

Bella camminata e stupendi i luoghi!!

Carmine Volpe ha detto...

semplicemete magnifico, pensa che delle garfagnana mi chiededono informazioni dell'estero e mai dall'italia

Unknown ha detto...

Ci abbiamo fatto la gita scolastica.
Bei ricordi