Non esiste una strada verso la felicità la felicità è la strada

venerdì 23 agosto 2013

L'ORRIDO DI BOTRI

22 Agosto 2013

Un'escursione che non ha bisogno di molti commenti perchè fatta in un luogo, dove non servono indicazioni di percorso o descrizioni di posti o costruzioni, un luogo dove la natura, ha dato il meglio di se e dove anche la fotografia non esalta in pieno la bellezza.

















12 commenti:

Anonimo ha detto...

La meta giuste per torridi giornate estive. Ora vado a farmi un giro in Google per capire meglio. Già a partire dal nome...

Grazie Giuliano per averci mostrato questo posto bellissimo.

Cinzia

Sara ha detto...

assomiglia molto a un luogo vicino a Pontremoli dove sono stata per ferragosto, ma è stata un'escursione che ho compiuto solo parzialmente perchè l'acqua era gelida oltre misura!

Filonico ha detto...

Posto meraviglioso ed anche molto fresco. a presto lina

Arianna ha detto...

Bell'escursione! Ciao, Arianna

roberto ha detto...

Ne ho sempre sentito parlare, ma purtroppo non ci sono mai andato. Ci si può costruire una escursione?

francescomaffei ha detto...

Posto davvero UNICO, Giuliano. Purtroppo ora è diventato turistico. La prima volta che ci sono stato (era il 1990) incuteva paura e lo conoscevano in pochissimi e non c'era nessuna organizzazione.Poi l'ho fatto anche con le corde dal Rifugio Casentini....non ti dico...bolge dantesche. L'anno scorso sono stato agli stretti di Giaredo in quel di Pontremoli, un posto molto simile, ma con la muta intera da sub. Il prossimo anno ricordamelo che si va insieme (se riesco a ritrovarlo), e grazie delle foto. A presto, spero

Vera Luiza Vaz ha detto...

Perdem,as palavras, o significado, a necessidade de expressão...
É ver... apreciar... agradecer...
Abraço, amigo Giuliano!

Patzy ha detto...

Come puoi verificare nelle tue statistiche di blog, Giuliano, sono stata un buon tempo godendo delle belle foto e le tue gite d'Italia. Sono stata stupita! In alcuni di quei luoghi sono stata, negli altri, spero di essere alcun giorno a futuro! Grazie per condividere le tue esperienze di viaggio. Grande abbraccio dalla Argentina.

Carmine Volpe ha detto...

belle belle magnifiche foto, un gran bel reportage

valigiesogni ha detto...

Troppo spettacolare! Tra Col di Favilla e l’orrido di Botri mi è venuta una voglia di scappare dall’ufficio, ora! Subito! E poi queste foto sono davvero bellissime. Complimenti.

Il poeta sulle 23 ha detto...

Spero che ti sei un pò rinfrescato.....

Isabel Barceló Chico ha detto...

Bellissimo!!!